eventi workshop e attività

Come un granello di sabbia

A diciotto anni un giovane muratore con una vita come tante, viene arrestato e costretto a confessare l’omicidio di due carabinieri ad “Alkamar”, una piccola caserma siciliana. Il delitto nasconde un mistero indicibile: servizi segreti e uomini dello Stato che trattano con gruppi neofascisti, traffici di armi e droga. Per far calare il silenzio serve un capro espiatorio, uno qualsiasi e Giuseppe Gulotta sembra essere perfetto per questo scopo. Inizia così il calvario con la giustizia davanti alla quale Giuseppe non fugge ma lotta, sostenuto dall’irriducibile cocciuta speranza in una restituzione finale della propria umile e alta identità. Ma l’ingranaggio continua a muoversi alimentato da pregiudizi, torture, colpevoli silenzi e si porta via la sua giovinezza, la sua vita mentre lui resta lì come un granello di sabbia all’interno del meccanismo.