news

news  

In scena Pleasure for measure, nuovo spettacolo di IF Prana

a Seravezza e Capannori #400shakespeare

Friday 15 April, 2016

IMG_0043.JPG

Con piacere comunichiamo il debutto della nuova produzione IF Prana, in collaborazione con l'Associazione Tema Cultura di Treviso.
Mercoledì 20 aprile, presso le Scuderie Granducali di Seravezza, alle h 21.00 debutterà PLEASURE FOR MEASURE per i 400 anni dalla morte di Shakespeare - drammaturgia Giovanna Berti, Marta Richeldi, Caterina Simonelli (che ne cura anche la regia), con Marta Richeldi e Giulia Pelliciari. Avremo inoltre una seconda replica venerdì 22 aprile, alle h 21.00 presso Artè Capannori.

Partendo dal testo Misura per misura di William Shakespeare e assumendo alcuni dei personaggi dell'opera, abbiamo scritto un racconto che privilegia e sviluppa in maniera originale alcune delle sue tematiche: la Giustizia, la Morale, la Legge e la sua applicazione, la Corruzione, il Potere e l'Abuso di potere, il punto di vista personale e collettivo, i fondamentalismi, l'integrità dell'individuo, i processi di disumanizzazione, l'educazione alla sordità e all'indifferenza verso l'altro... Tutti questi temi del testo shakesperiano si scontrano, si processano e ci danno occasione di guardare la nostra contemporaneità. Il punto di vista del nostro racconto è quello che parte dal bordello di Madama Strafatta. Attraverso le sue finestre osserviamo l'andamento di una città, del suo degrado, del suo perdersi, dei suoi individui. Proprio dallo strano bordello di questa “alchi-mistica” prostituta, considerato luogo di “perdizione”, ritroviamo gli ultimi esili afflati di umanità... [Caterina Simonelli]

Di seguito il link al video promo:
https://www.youtube.com/watch?v=0rDkDnz_emo

--
Per info e prenotazioni:
388.9528236 - promozione@ifprana.it 

leggi tutto

news  

GIORNATA MONDIALE DEL TEATRO

Sunday 27 March, 2016

Anatolij Vasilev.jpg

Con piacere riportiamo il Messaggio Internazionale del Maestro Anatolij Vasil'ev, in occasione della Giornata Mondiale del Teatro - 27 marzo 2016:

C’è bisogno di teatro?
Lo chiedono migliaia di operatori teatrali delusi e milioni di spettatori annoiati.
Perché ne abbiamo bisogno?
In anni in cui la scena è così insignificante al confronto con ciò che succede nelle piazze
delle città e nelle regioni ove si consumano le vere tragedie della vita.
Cosa è per noi il teatro?
Palchi dagli stucchi dorati, poltrone di velluto, quinte polverose, voci impostate; ovvero,
al contrario, scatole nere, imbrattate di sporcizia e di sangue, ammassi di corpi rabbiosi e
nudi.
Cosa può dire il teatro?
Tutto!
Il teatro può dire tutto.
Sia come gli dei vivono nei cieli; come i reclusi languiscono nelle grotte; come la
passione può elevare e l’amore distruggere; come non ci sia spazio per i buoni, e regni
l’imbroglio; come ci sia gente che vive nella sua casa, mentre dei bambini vivono nei campi
profughi, e altri sono ricacciati nel deserto; come ci si separi dai propri cari. Il teatro può
parlare di tutto ciò.
Il teatro è sempre stato e ci sarà per sempre.
Nei prossimi cinquanta, settanta anni, il teatro sarà particolarmente necessario. Perché, di
tutte le arti rivolte a un pubblico, è solo il teatro che passa da bocca a bocca, da occhio a
occhio, da mano a mano, da corpo a corpo. Il teatro non ha bisogno di un intermediario fra
persona e persona. È una parte trasparente dell’universo, né sud, né nord, né oriente, né
occidente. Brilla di luce propria, da tutte e quattro le direzioni, immediatamente
comprensibile da chiunque, nemico o amico.
C’è bisogno di ogni specie di teatro.
E fra le molte e diverse forme di teatro, quelle arcaiche saranno le più richieste. Il teatro
rituale non ha bisogno di contrapporsi a quello delle civiltà avanzate. La cultura secolare sta
perdendo la sua funzione; la cosiddetta informazione culturale subentra di soppiatto alle
realtà semplici, ci impedisce di incontrarle.
Il teatro è aperto. L’ingresso è libero.
Al diavolo i gadget e i computer: andate a teatro, occupate le file in platea e in galleria,
porgete orecchio alla parola e osservate attentamente le immagini viventi. Davanti a voi c’è
il teatro, non consentite che la vostra vita frenetica lo trascuri.
C’è bisogno di teatro di ogni genere.
E solo di un certo teatro non c’è bisogno: il teatro dei giochi politici, della trappola
politica, il teatro dei politici, della politica; il teatro del terrore quotidiano, singolo o
collettivo; il teatro dei cadaveri e del sangue sulle piazze e nelle strade, nelle capitali e nelle
province, fra religioni ed etnie.

(Traduzione dall’originale russo di Marina Deribo e Claudio Facchinelli.
A cura del Centro Italiano dell’International Theatre Institute)
 

leggi tutto

news  

IF Prana, non solo in Versilia...

Wednesday 09 March, 2016

Mix copia.jpg

Nonostante la crisi, la mancanza di finanziamenti e la crescente sfiducia dei giovani nel futuro, il team di IF Prana continua a promuovere cultura in Versilia e non solo. Con grande soddisfazione, i componenti dell’Associazione si trovano quest’anno ad essere protagonisti di collaborazioni ed eventi di rilievo nazionale e internazionale, con l’obbiettivo unico di diffondere l’arte sul proprio territorio e di portare il nome della Versilia in tutta Europa.

leggi tutto

news  

APERICENA CON GLI ALLIEVI DI IF PRANA - BORN TO BE WILD(E)

Performance/studio di Cantiere Teatrale 3

Sunday 20 December, 2015

BORNWILDE2.jpg

Domenica 27 dicembre, a partire dalle ore 19.00
IF Prana presenta BORN TO BE WILD(E)

performance/studio degli allievi di
CANTIERE TEATRALE 3 SCUOLA DI TEATRO PER TUTTI

in collaborazione con Bar Osteria Il Lunedì de lo Studio
(p.zza G. Matteotti, 39 Pietrasanta)

In occasione delle feste natalizie, gli operatori di IF Prana, per farvi i loro più calorosi auguri, vi invitano ad una prima esibizione dei nuovi allievi del laboratorio teatrale 2015/2016, guidati da Caterina Simonelli, Debora Mattiello, Silvia Bennett.

A partire dal genio di Oscar Wilde, si dipanerà una piccola performance, che vi accompagnerà durante una gustosa apericena organizzata, in stile cicchetteria veneziana, dai gestori de Lo Studio.

"La bellezza è l'unica cosa che conta.
L’artista è il creatore di cose belle.
Rivelare l’arte e celare l’artista è il fine dell’arte"
[O. Wilde]

--
per prenotazioni presso Lo Studio: 0584.793930
per info su IF Prana: 388.9528236
www.ifprana.it

leggi tutto

news  

Teatro dell'Olivo Camaiore

Stagione di Prosa 2015/2016

Sunday 25 October, 2015

Cover copia.jpg

Fondazione Toscana Spettacolo Comune di Camaiore
presentano...

-> Calendario spettacoli
- Giovedì 5 novembre | Marco Paolini Numero primo
- Sabato 21 novembre | IF Prana Grow
- Giovedì 17 dicembre | Maria Cassi Obladì Obladà
- Sabato 23 gennaio | Amanda Sandrelli Tale madre, tale figlia
- Sabato 6 febbraio | Giuseppe Pambieri, Lia Tanzi Un borghese piccolo piccolo
- Sabato 20 febbraio | Benedicta Boccoli, Stefano Artissunch Camera con vista
- Domenica 13 marzo | Le intellettuali di Molière
- Venerdì 8 aprile | Simona Marchini Croce e delizia... signora mia!
- Giovedì 5 maggio | Teatrodilina Le vacanze dei signori Lagonìa

-> Campagna abbonamenti
Conferme fino al 20 ottobre
Nuovi abbonamenti dal 25 ottobre al 5 novembre

-> Abbonamento a tutti gli spettacoli
- Platea/Palchi Centrali € 137,00 (intero) | € 116,00 (ridotto studenti, under 25, over 65)
- Palchi Laterali/Loggione € 90,00 (intero) | € 80,00 (ridotto studenti, under 25, over 65)

-> Biglietti
- Platea/Palchi Centrali € 21,00 (intero) | € 18,00 (ridotto studenti, under 25, over 65, soci Coop)
- Palchi Laterali/Loggione € 14,00 (intero) | € 12,00 (ridotto studenti, under 25, over 65, soci Coop)

-> Altre riduzioni:
Sui biglietti per i clienti del Centro Commerciale Naturale di Camaiore, come da indicazioni in loco.

-> Dove e quando acquistare i biglietti:
- Durante la campagna abbonamenti, nel foyer del teatro dalle 16.00 alle 19.00 (e in tutti i punti vendita BoxOffice: Versilia Vacanze a Lido di Camaiore, TuttoEventi e Coop a Viareggio)
- In teatro, nei giorni di spettacolo, dalle ore 18.00
- Tramite Circuito Box Office
- Online 
www.boxol.it - info 055.210804

-> Per info su abbonamenti, biglietti e attività:
Ufficio Cultura del Comune di Camaiore
0584.986334 | cultura@comune.camaiore.lu.it
- Associazione IF Prana
388.9528235 | promozione@ifprana.it

leggi tutto

news  

CANTIERE TEATRALE 3 - BORN TO BE WILD(E)

SCUOLA DI TEATRO PER TUTTI

Tuesday 01 September, 2015

Cartolina_Cantiere_Fronte.jpg

IF PRANA torna a settembre con...

BORN TO BE WILD(E)
a cura di Caterina Simonelli

Lunedì 5 ottobre h 20.30 
LEZIONE DI PROVA GRATUITA
presso Sara Studio Danza (Via Ponte Nuovo, 80 Pietrasanta)

Quando andiamo a teatro accettiamo una serie di convenzioni. Wilde era un uomo che non piegava il suo pensiero a nessuna convenzione, che osservava e smascherava ogni ipocrisia, che con la lucidità della sua intelligenza provocava il mondo, infastidiva con il suo genio, spiazzava con la sua ironia e non ha mai smesso di interrogarsi sulla natura dell'uomo né di ricercarne la Bellezza. 

A teatro mi capita di pensare alla parola Bellezza. A teatro mi capita e mi sembra di poter fare a meno di tutto. L'unica cosa di cui proprio non posso fare a meno e che mi riappacifica a teatro, sono i corpi degli attori, sono le azioni che essi compiono, le situazioni che creano e in cui si trovano ad agire, è il racconto che passa trasversale nel tempo, è la bellezza che c'è in ognuno di noi e che lì si può schiudere in tutta la sua fragilità. 

Quello che ho capito fin qui è che ci vuole un allenamento specifico delle regole, delle abilità, bisogna attraversare la paura e l'eterno paradosso della vita umana, "essere completamente liberi e, allo stesso tempo, completamente dominati dalla legge". 

Wilde si rivela un ottimo compagno di viaggio. Vestitevi comodi, si, ma belli!

--
per info e iscrizioni
388.9528236 - promozione@ifprana.it
www.ifprana.it

leggi tutto

news  

IF PRANA PARTECIPA ALL'XI FESTIVAL SHAKESPEARIANO

Workshop e spettacolo con incontro di preparazione alla visione

Friday 14 August, 2015

11816070_808258439292703_6007029209868793630_o.j

 Nell'ambito dell'XI FESTIVAL SHAKESPEARIANO
a cura di Next Artists in collaborazione con Final Crew
presso Spazio Artè (Capannori)

27 agosto h 21.15
PLEASURE FOR MEASURE
da uno studio su "Measure for measure" di W. Shakespeare
regia Caterina Simonelli
con Marta Richeldi

Studiando "Misura per misura" di William Shakespeare, ci siamo accorti che offriva molti spunti di riflessione intorno a tematiche ancora tanto attuali e che condizionano sempre di più le nostre vite: la Legge e la sua applicazione, la corruzione, il potere e l’abuso di potere, l’integrità dell’individuo, la giustizia, il punto di vista personale e collettivo, i fondamentalismi…

Abbiamo deciso di raccontare la storia, attraverso una lente e un punto di vista particolari, quelli di un luogo degradato, di “perdizione”: il bordello di Madama Strafatta.

Lo spettacolo sarà preceduto alle h 19.00 da un
INCONTRO DI PREPARAZIONE ALLA VISIONE
con letture tratte da "Measure for measure", a cura di Mariacristina Brtacca e Caterina Simonelli

27 agosto | 28 agosto | 29 agosto
ACTING SHAKESPEARE
workshop condotto da Caterina Simonelli

Il laboratorio si svilupperà su 3 giornate, per 5 ore giornaliere (h 10-13 e h 15-17), con il fine di approfondire le diverse fasi artistiche dell’attore: dalla lettura e la comprensione del testo all’interpretazione finale. Una prima parte del lavoro si concentrerà sul corpo e sulla voce, così da costruire un codice fisico comune e affinare l’ascolto di gruppo; nella seconda parte ci avvicineremo al testo di Shakespeare per poi affrontare i problemi relativi alla messa in scena.

--
per info sullo spettacolo e iscrizioni al workshop:
3889528236 - promozione@ifprana.it
Facebook: facebook.com/if.prana
Twitter: twitter.com/if_prana

leggi tutto